Monza. La Brianza leghista era presente con i suoi massimi rappresentanti al congresso federale che ha sancito la nascita del nuovo Carroccio. Nella sala congressi dell'Hotel Leonardo da Vinci a Milano il commissario provinciale Andrea Villa ha potuto contare su una delegazione di tutto rispetto. Con lui c'erano il vicesegretario federale Andrea Crippa, il segretario nazionale della Lega Lombarda e deputato Paolo Grimoldi, il capogruppo al Senato, Massimiliano Romeo, i parlamentari Massimiliano Capitanio ed Emanuele Pellegrini, il presidente della Provincia Luca Santambrogio con il consigliere Fabio Meroni, i consiglieri regionali Alessandro Corbetta e Andrea Monti, e i delegati brianzoli (l'assessore di Monza Federico Arena e la villasantese Rita Malegori).

"Se oggi amministriamo ai massimi livelli in Regione, Provincia, capoluogo e tanti Comuni è perché la Lega in Brianza ha saputo costruire una classe dirigente attenta al territorio e concreta. Il nostro lavoro prosegue con il bagaglio politico e culturale legato alle nostre radici ma con la capacità di guardare al futuro e rispondere ai nuovi scenari locali e globali". Così Andrea Villa, commissario della Lega in provincia di Monza e Brianza