"Il Governo non ha perso un ministro, ma ha fatto perdere all'Italia un anno di educazione civica, bloccando la nostra legge. È questa una delle tanti e grave responsabilità morali di Conte è del PD. Le dimissioni natalizie di Fioramonti e le voci di un nuovo gruppo dimostrano cosa interessi davvero a certi personaggi". Lo dichiara Massimiliano Capitanio, primo firmatario della legge sull'educazione civica, deputato Lega e Segretario della Vigilanza