Roma, 28 feb. - "E' inaccettabile che il capo della Polizia si esprima come una sardina, diffondendo notizie false, usando un linguaggio riprovevole e offendendo i suoi stessi uomini. La creazione della sezione di Polizia stradale nella Provincia di Monza è assolutamente compatibile con la presenza di altri uffici della stessa specialità, quali sottosezioni o distaccamenti come in tutte le province italiane. Sono tornato di recente nella sede di Monza e ho potuto apprezzare l'egregio lavoro degli agenti che stanno supplendo alle lungaggini dello Stato nel completare l'organico, nonostante le 8.150 unità sbloccate con il Bilancio 2019 con la Lega era al Governo. La Questura di Monza non è una truffa e il distaccamento di Seregno avrebbe potuto coesistere. Gabrielli chieda scusa alla Brianza e in primo luogo ai suoi uomini. Quanto alle parole su Salvini credo che Gabrielli abbia qualche complesso di inferiorità, si impegni a fare meglio di lui".
Così Massimiliano Capitanio, deputato brianzolo della Lega.