Roma, 14 maggio 2020. "Grazie alla Lega finalmente la Rai proporrà a studenti e famiglie un'offerta didattica strutturata: un unico canale riconoscibile, integrazione dei materiali sui portali Raiplay e Raiscuola, educazione alla cittadinanza digitale. C'è voluto il nostro intervento per mettere un po' di ordine a fronte di contenuti di qualità ma proposti in maniera disaggregata e non riconoscibile, nonostante i proclami del ministro Azzolina. Ora l'azienda si attenga alle indicazioni votate all'unanimità dalla Vigilanza: solo allora potremo dire davvero che la Rai fa scuola".

Così senatori e deputati Lega dopo l'approvazione della Risoluzione sul canale Scuola della Rai