Roma, 28 luglio 2020 "E' assolutamente condivisibile l'appello di Fieg e Fnsi che chiedono un supplemento di riflessione sulla legge sulla diffamazione a mezzo stampa. E' fondamentale confrontarsi con chi, in questo campo, lavora e con chi dà lavoro, per non partorire leggi frettolose, seppur animate da buone intenzioni. L'imminente varo della Commissione d'inchiesta sulle fake news, se non guidato dal buonsenso, potrebbe essere una ulteriore minaccia alla tenuta, sempre più fragile, dell'articolo 21 della Costituzione"

Lo dichiara Massimiliano Capitanio, deputato Lega in Commissione Trasporti, Poste e Telecomunicazioni e Segretario della Vigilanza Rai