Tlc, Capitanio (Lega): "Su rete unica sta prevalendo il buonsenso chiesto dalla Lega"

Roma, 27 agosto 2020 "Se il Governo saprà dare seguito a quanto emerso oggi durante il vertice di maggioranza, vorrà dire che sulla rete unica sta prevalendo il buonsenso chiesto dalla Lega. Di fatto Conte e la maggioranza hanno preso atto che, per rimediare ad anni di lassismo e inconcludenza che ci hanno relegato agli ultimi posti in Europa per indice di digitalizzazione, l'unica strada percorribile fosse quella dettata dall'ultima mozione della Lega approvata alla Camera. I privati facciano impresa, lo Stato detti le regole e controlli. Oltre a Tim e Open Fiber ci sono altri privati che hanno aiutato l'Italia a essere connessa: avanti con questo federalismo digitale, garantendo a tutti pari condizioni di accesso alla rete. E' scontato che, per procedere celermente, le Regioni dovranno avere un ruolo di primo piano in questa partita. Positivo, infine, il fatto che, con questo vertice di maggioranza, il Governo abbia accantonato le mavovre filocinesi e antiamericane. "

Lo dichiara Massimiliano Capitanio, deputato Lega in Commissione Trasporti, Poste e Tlc e Segretario della Vigilanza Rai