Nadef: Lega, inutilizzati 1,3 miliardi per infrastrutture, a rischio Tav e metropolitana Roma

Roma, 13 ott – "Il Governo non è stato capace di utilizzare quasi 1,3 miliardi di euro già assegnati al Mit per infrastrutture, sicurezza stradale e trasporto pubblico locale. Mentre aspettiamo come manna dal cielo i soldi del Recovery fund, Pd e M5S dimostrano di non saper spendere nemmeno i fondi già a disposizione. Oggi abbiamo appreso in commissione Trasporti che si rischia, ad esempio, di perdere definitivamente 346 milioni di euro per la Torino-Lione, 175 milioni per il rinnovo dei mezzi del Tpl, 64 milioni per la sicurezza stradale, oltre al mancato utilizzo di 107 milioni per metropolitane e trasporto pubblico locale e regionale. E’ assurdo che, a fronte dei tanti problemi della rete ferrioviaria, 90 milioni destinati alla messa in sicurezza stiano per andare in fumo. A tutto questo si aggiunge la mancata programmazione finanziaria per l’utilizzo dei 145 milioni di euro per la metropolitana di Roma stanziati dalla legge di Bilancio 2019. Questa situazione è inaccettabile, il governo venga in commissione a dare spiegazioni”.
Lo dichiarano i deputati Lega in commissione Trasporti Elena Maccanti (capogruppo), Massimiliano Capitanio e Giuseppe Donina a proposito dei dati emersi dalla relazione sulla Nadef illustrata oggi alla Camera.