Scuola, Capitanio (Lega): "Sono sicure le mascherine inviate dal Governo alle scuole della Brianza?"

Monza, 27 ottobre 2020 - "Le segnalazioni arrivano da moltissime scuole della Brianza in cui sono state distribuite: le mascherine che il Governo ha commissionato alla Fiat e che sono state distribuite ai nostri ragazzi emanano degli odori nauseabondi. Non solo appena si apre la confezione, ma anche quando vengono messe sul viso. Addirittura in una scuola dell'Alessandrino il dirigente scolastico è stato costretto a emanare una circolare in cui vieta l'utilizzo di quei dispositivi. I genitori hanno controllato cosa è stato messo negli zaini dei loro figli? Fabbricato in Italia non esclude che il materiale sia cinese. Mi chiedo come sia possibile una cosa del genere e se il Governo abbia intenzione di fare le opportune verifiche, in primis sulle modalità di realizzazione dei dpi, ma anche sulla loro sicurezza. La Lega ha presentato una interrogazione al ministro Azzolina".

Lo rimarca l'onorevole della Lega Massimiliano Capitanio in riferimento al caso delle mascherine prodotte dalla Fiat e distribuite nelle scuole dell'obbligo.