Rai: "Informazione locale e sport patrimonio da promuovere"

Roma, 11 novembre 2020 "Oggi, a oltre un anno dal suo insediamento, il ministro Gualtieri ha di fatto dettato il nuovo piano industriale della Rai. Oltre a evidenziare molte gravi criticità, come Lega abbiamo evidenziato l'importanza dell'informazione locale, vista la forte e costante crescita del Tgr che ha superato addirittura Unomattina. Assurdo, a questo proposito, il blocco delle nomine dei capiredattore in Umbria e Toscana, con una gestione al limite del danno erariale. Abbiamo esortato il ministro a maggiori investimenti sullo sport: stiamo dilapidando un patrimonio culturale prezioso come dimostra l'imbarazzante gestione delle Olimpiadi di Tokyo. A breve presenteremo una Risoluzione ad hoc".

Lo dichiara Massimiliano Capitanio, Segretario della Vigilanza Rai