Editoria, Capitanio (Lega): "Con Google primo passo, accelerare su recepimento copyright"

Roma, 25 marzo - "L'accordo siglato da alcuni editori con Google è un primo passo per la remunerazione dei prodotti giornalistici, ma ora serve una accelerazione nel recepimento e nell'attuazione della direttiva copyright per arrivare a un sistema condiviso e omogeneo e a una giusta valorizzazione economica. Abbiamo il dovere di tutelare la libertà d'impresa, senza trascurare il libero accesso all'informazione, che non deve rispondere esclusivamente a logiche commerciali o algoritmiche. Auspichiamo che il fronte degli editori, compresi quelli piccoli, possa muoversi in maniera compatta, rappresentando le esigenze di tutti".

Lo dichiara Massimiliano Capitanio, deputato Lega in Commissione Trasporti, Poste e Telecomunicazioni e capogruppo in Vigilanza Rai