Rai: Capitanio (Lega), Anzaldi non assilli Tg2 e pensi a Toscana

Roma, 26 mar - "E' paradossale che Italia Viva e Michele Anzaldi continuino ad assillare il Tg2 per inesistenti censure, chiedendo ancora una volta di distillare odio ideologico nei confronti della Lombardia. Il problema della Rai non è il Tg2, emblema di professionalità e imparzialità, ma altrove. Il Tg1 delle 13.30, ad esempio, non ha mancato di presentare in veste pietistica la Calabria e di rimarcare l'allerta rossa in Lombardia, mentre della Campania si evidenzia solo l'accordo per lo Sputnik, dimenticando i medici ribelli che hanno rifiutato le dosi e le corsie preferenziali per lo staff di De Luca. Anzaldi intervenga, semmai, per chiedere che si parli della Toscana, delle piattaforme in tilt e degli over 80 lasciati a sé stessi".

Lo dichiara Massimiliano Capitanio, deputato Lega e capogruppo in Vigilanza Rai.