Cybersicurezza: Capitanio, Lega sempre per sicurezza Paese

ROMA, 28 LUG - "Sui temi della sicurezza il voto della Lega è e sarà sempre favorevole. Una delle criticità che abbiamo cercato di correggere all'interno del decreto Cybersicurezza era l'iniziale ambiguità dei confini e delle competenze di un'Agenzia pensata come tecnica, ma che rischiava di sovrapporsi ad altre strutture militari o di sicurezza che già oggi lavorano per la protezione da questo tipo di attacchi e che continueranno ad avere piena autonomia in campi come il cybercrime e la cyber difesa".

Così il deputato Massimiliano Capitanio, capogruppo Lega in Vigilanza Rai, durante le dichiarazioni di voto finale al decreto in materia di cybersicurezza.

"Investire sulle competenze digitali - prosegue - permette, da un lato, di proteggere da attacchi informatici i sistemi pubblici, e così vigilare sull'erogazione di servizi fondamentali per i cittadini, e, dall'altra, di creare un nuovo indotto economico che può facilitare la nascita e lo sviluppo di imprese del settore e garantire anche la crescita di una nuova autonomia dell'Italia nel settore della sicurezza informatica".