Massimiliano Capitanio: Droga: Lega, contrasto parta anche dalla scuola

Roma, 9 mag - "Il contrasto allo spaccio e all'utilizzo delle droghe deve partire da corrette azioni di prevenzione rivolte ai nostri ragazzi anche sui banchi di scuola e l'educazione civica può essere la cornice ideale per questo confronto. Molti dei ragazzi curati nelle comunità di recupero hanno una storia di dipendenza che inizia con un primo contatto con le sostanze già a 11 anni. La sostanza primaria per la quale arrivano a chiedere aiuto ai servizi per le dipendenze è la cannabis, che spesso è la porta per sperimentare in seguito tutte le altre sostanze psicoattive presenti nel mercato: cocaina, eroina, Lsd, anfetamine, crack, psicofarmaci". Lo dichiarano i deputati della Lega Massimiliano Capitanio e Angela Colmellere, primo firmatario e relatrice della proposta di legge sull'educazione civica.
"Alle azioni di informazione, condivisione e prevenzione - sottolineano Capitanio e Colmellere - il mondo della scuola deve promuovere l’attenzione verso i comportamenti a rischio e le condotte che inducono all’abbandono precoce del percorso scolastico. Spesso è proprio nella scuola che si evidenziano i primi segnali dell’abuso di alcol e droghe - calo del rendimento scolastico, assenze ingiustificate, cambiamenti comportamentali - che, se colti sul nascere, permettono un intervento precoce".