Pirateria audiovisiva, Capitanio (Lega): "Senza una legge, contenuti regalati alla malavita"

Roma, 11 mar 2021 - "Le recenti sentenze del Tribunale di Milano, che hanno obbligato un provider a sospendere la fornitura di servizi verso le piattaforme Iptv illegali che trasmettono gli eventi sportivi in streaming senza autorizzazione, confermano l'urgenza di adottare una legge specifica di contrasto alla pirateria audiovisiva. In queste ore il dibattito in Vigilanza Rai sull'eventuale collaborazione della tv di Stato con piattaforme di contenuti digitali non può prescindere dall'adozione di adeguate forme di tutela, senza le quali si rischierebbe solamente di regalare contenuti alla malavita. Ricordo che il business della pirateria, secondo Fapav, comporta ogni anno danni economici per oltre 1 miliardo di euro. Alla Camera è pronta una proposta di legge ad hoc, è il momento di avviarne l'iter".

Lo dichiara Massimiliano Capitanio, deputato Lega e Segretario della Vigilanza Rai